Sei un “estetista” o un “chirurgo plastico”?

“Estetista” o “chirurgo plastico”? Nasce una nuova figura professionale (e autorevole) nel mondo del fitness!

“Che lavoro fai”?

“Lavoro in palestra e faccio il Personal Trainer.”

“Dico sul serio, che lavoro fai? Quello non sarà mica un lavoro.”

Quante volte ti è capitato di sentirti dire queste parole? Nell’immaginario comune lavorare in palestra, fare il trainer o ancora di più il Personal Trainer è considerato alla stregua di un passatempo.

Le persone non capiscono che invece è un lavoro serissimo, come lo è ad esempio fare il fisioterapista, o il cuoco, con la differenza che spesso i trainer sono costretti a lavorare ore e ore al giorno, fare lezioni con sempre più clienti, aggiornarsi continuamente, mantenersi in forma, sorridere a tutti; in più non possono fare le ferie perché altrimenti non vengono pagati e se si ammalano sono guai… e tutto questo per poche centinaia di euro al mese.

Il mondo del fitness sta cambiando e la figura del Personal Trainer purtroppo ormai è fin troppo sfruttata, anche a causa di tanti istruttori improvvisati che si propongono a cifre ridicole. Sono in molti a pensare che, siccome un trainer vale l’altro, la cosa migliore sia scegliere quello che costa di meno.

Ormai è impossibile cambiare questa mentalità; anche se le persone spendono sempre più soldi per mantenersi in forma, per curare il loro aspetto fisico e la loro postura, la figura del Personal Trainer, per quanto cerchi di specializzarsi, difficilmente riuscirà a far valere il discorso: “Sono più bravo e quindi costo di più”.

L’errore che hanno commesso le palestre, facendosi tra loro la guerra dei prezzi, ha impoverito enormemente questo settore e tutte le persone che gravitano attorno, Personal Trainer compresi.

Se i trainer continueranno a fare come stanno facendo, se non cambieranno niente nelle loro abitudini, non otterranno nulla di nuovo.  

L’unica via d’uscita per chi si trova incastrato in questa situazione è diventare una nuova figura professionale, il Personal Fitness Coach, con nuove competenze, in grado di allenare, seguire e soprattutto aiutare il cliente ad arrivare al risultato.

Ti starai chiedendo: “Ma può bastare semplicemente un nome diverso per acquisire autorevolezza nel nostro settore?”

Te lo spiego subito con un esempio: pensa ad un’estetista e ad un chirurgo plastico: ognuno di loro è specializzato, ma il chirurgo ha un potere di ruolo e una preparazione maggiore, è quello che ha l’ultima parola, e il paziente lo ascolta e fa ciò che il chirurgo gli dice.

Personal Trainer vs Personal Fitness Coach

Il Personal Trainer attualmente è visto come un’“estetista” (ma anche l’estetista guadagna molto di più del PT e ha una fidelizzazione più alta!); sicuramente è preparato, ma chi volesse veramente migliorare qualcosa del suo aspetto fisico in modo duraturo si fiderebbe di più del medico.

È proprio questo che voglio dirti; occorre che tu diventi un “chirurgo” del fitness, con tutte le competenze che ne conseguono.

Ecco perché si sta diffondendo sempre di più la figura del Personal Fitness Coach; è una figura diversa da quella del Personal Trainer, e chi ha questa qualifica potrà posizionarsi sul mercato in modo completamente differente.

Una prima sostanziale differenza tra il Personal Trainer e il Personal Fitness Coach è che il primo lavora a ore (quanti pacchetti da 10-20 lezioni, oppure trimestrali, hai venduto?) mentre il secondo lavora a obiettivi.

Solo per curiosità, ti riporto le cifre medie che guadagna un chirurgo plastico; circa 125.000 € all’anno, e la tariffa media per un intervento è 6-15.000 €.

Cosa fa di differente il chirurgo plastico rispetto all’estetista? Ti porta al risultato; ti garantisce che una volta terminato l’intervento tu sarai proprio come desideravi.

Questo lo può fare anche il Personal Fitness Coach, naturalmente evitando bisturi e interventi chirurgici.

Prova a pensare quanto sarebbe bello rassicurare un cliente dicendogli: “Entro questa data raggiungerai il risultato che desideri”!

Naturalmente per poter fare questo occorre conoscere bene argomenti quali la comunicazione, il coaching e le giuste tecniche di allenamento, ma ti assicuro che i clienti rimangono entusiasti quando si trovano davanti qualcuno con queste competenze, perché per la prima volta ricevono una garanzia di successo!

Luca Ruggeri Personal Fitness Coach

PFC Italia